Kopecký come capitano? È una buona scelta, dice Graňák

BRATISLAVA. Giocatore più esperto team Slovak National Hockey su ghiaccio prima dei Campionati del Mondo in Repubblica Ceca è attualmente Graňák difensore Dominik, che ha al suo attivo già 143 inizia nella squadra nazionale.

L’unico bacio di 31 anni ha già dieci titoli, debutta nel 2004 a Ostrava e Praga. All’inizio della preparazione per la Coppa del Mondo, ha avuto il cappellino sulla maglia, ma Tomáš Kopecký ha finalmente preso il comando. Graňák sarà con il suo assistente di Milano Bartovič.

“Siamo in precedenza con l’allenatore accordo sul fatto che il capitano Zdeno Chára e, in sua assenza, Tomáš Kopecký. E ‘sicuramente una buona scelta per punto allenatore ho preso circa lo stesso,” ha risposto Graňák.Kopecký ha rispetto

“Tomas è un leader, i ragazzi lo rispettano, anche se non voglio bonus scommesse 100 dire che ci sarà un problema, ma penso che Tomas sia meglio”, ha aggiunto.

Kopecký sarà il ruolo di capitano nella rappresentazione slovacca all’evento superiore della prima.

“Lui è un responsabile responsabile di un centinaio dei suoi doveri ed è un giocatore di squadra e stiamo cercando di aiutare gli altri, ci sono più ragazzi come Misho Sersen o Ivan Baranka. chiunque abbia la lettera davanti alla maglia, ognuno ha il diritto di dire qualcosa, cosa che mi fa sentire molto bene “, ha detto un esperto Betflag difensore.Stagione non standard

Graňák era modesto in preparazione per il Campionato del Mondo, non aveva grandi progetti. Non sapeva come farlo dopo la stagione insolita.

Con la preparazione estiva, ha iniziato per problemi di salute molto più tardi di quanto in passato. Non ha competito in concorso fino a novembre e in Linköping, in Svezia, o in Svizzera bonus scommesse 100 – xscommesse.com, Fribourg non ha giocato abbastanza duelli per parlare di una stagione completa club.

“Sono molto contento di aver giocato sette giochi in aprile, mi ha aiutato molto” ha ammesso. Scarsa preparazione, buon campionato

Non sovrastare i risultati sfavorevoli della squadra nazionale. “Non abbiamo avuto buone prestazioni, abbiamo avuto buoni momenti e parti deboli.Ma è ancora solo una preparazione. Conosco dal passato che a volte la preparazione non era ideale e il campionato del mondo è andato bene, ma anche il contrario “, sottolinea.” Adesso finisce una tappa, forse meno importante ma utile. Sta per iniziare perché abbiamo praticato per quattro o cinque settimane. Tutto va al campionato, la composizione della formazione sarà ricercata. Abbiamo ancora qualche giorno per lavorare sulle carenze “, ha aggiunto Graňák.

L’incontro di apertura sul Campionato del Mondo è in attesa per i giocatori di hockey su Slovacchia contro la Danimarca il sabato.

Annunci